Ultime news sul turismo

Msc Crociere: Massimo Bertoldero nuovo MICE Manager Italia

Msc Crociere: Massimo Bertoldero nuovo MICE Manager Italia

Come anticipato il mese scorso da Qualitytravel, Massimo Bertoldero è il nuovo MICE Manager Italia di MSC Crociere. Con questa nomina, l’area MICE della Compagnia è stata ulteriormente rafforzata con l’obiettivo di interiorizzare e gestire l’organizzazione di viaggi incentive, convention e convegni aziendali, lanci di nuovi prodotti ed eventi locali o nazionali. “Oggi nel turismo d’affari, cosi come in quello di svago, si cercano non solo comfort, qualità e innovazione, ma anche affidabilità e sicurezza per non rischiare di trovarsi in location che non sono all’altezza dell’evento che si intende organizzare e MSC Crociere è in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza”, ha dichiarato Luca Valentini, direttore Commerciale di MSC Crociere. “A terra non esistono strutture paragonabili alle nostre navi, così ricche di spazi e aree idonee a qualsiasi tipologia di evento e questa è per noi un vantaggio che ci permetterà di crescere notevolmente in quest’area”. Con più di 225 itinerari a disposizione e una flotta di 15 navi che approdano in tutti i principali porti crocieristici presenti lungo le coste italiane, MSC Crociere offre la possibilità di organizzare eventi piccoli, medi e grandi – fino al noleggio di un’intera nave da 5.000 passeggeri – mettendo a disposizione location dotate di ogni trovata tecnologica e personale dedicato. MSC Crociere offre la possibilità di garantire a chi decide di organizzare un evento a bordo di valorizzare il proprio marchio e i propri valori. “Oggi si parla sempre più di bleisure – business e leisure – e MSC Crociere ha tutti i requisiti per diventare leader anche in questo settore. Oltre ai momenti di business la nave offre relax e divertimento per tutte le esigenze, mantenendo sempre altissimi gli standard di qualità e del servizio durante ogni singolo momento del viaggio e dell’evento”, ha affermato Massimo Bertoldero. Classe ’66 e veneziano di nascita, Massimo Bertoldero è entrato a far parte del gruppo MSC Crociere nel 1998, in un momento in cui la Compagnia aveva una flotta di appena 3 navi e muoveva i suoi primi passi nella strategica area del Triveneto. A lui e alle sue grandi capacità manageriali venne affidata l’apertura del primo ufficio del territorio, riuscendo in breve tempo a costruire un’efficace rete di vendita. L’esperienza di Massimo Bertoldero è cresciuta, negli anni, di pari passo con la crescita dell’area di responsabilità, ampliata poi con il Triveneto, l’Emilia Romagna e le Marche. Tra il 2014 e il 2015 ha svolto anche la funzione di Responsabile Vendite per il Nord Italia.

Webitmag - Web in Travel Magazine

CrociereMice e Business travelNewsOfferte di lavoro e nomineMSC Crocierenomine

Eventi esclusivi in un borgo medievale: Bagnaia Golf & Spa Resort punta al Mice

Eventi esclusivi in un borgo medievale: Bagnaia Golf & Spa Resort punta al Mice

La Bagnaia Golf & Spa Resort, hotel 5 stelle di Curio Collection by Hilton, a 12 km da Siena è il luogo ideale per un viaggio d’affari in quanto offre ampi e versatili spazi per meeting che possono essere adattati a qualsiasi evento. Sono numerosi, infatti, gli elementi che la rendono apprezzata dalla clientela corporate, a partire dalla posizione, nel panorama collinare toscano, con le sue incredibili sfumature di verde e dolci pendii, fino all’esclusività di un pregiato contesto architettonico medievale, perfettamente conservato. La sua particolarità è quella di essere stato ricavato interamente da un antico borgo medioevale che può essere interamente prenotato per feste, convention e riunioni private e permette di ricreare atmosfere particolari. Il Resort si compone di due diversi borghi: il Borgo Bagnaia e il Borgo Filetta, completati dalla Buddha Spa By Clarins e dal Royal Golf La Bagnaia. Con oltre alle 72 camere e suite dislocate nelle diverse unità, Borgo Bagnaia, offre una soluzione d’eccellenza: La Canonica, una residenza che, può essere ulteriormente privatizzata ed utilizzabile, ad esempio, come quartier generale per il top management, che può quindi disporre del giusto ambiente per lavorare. Il resort dispone inoltre di un centro congressi che può ospitare fino a 450 persone con arredi eleganti per gestire mostre, fiere o lanci di prodotto. Con i suoi 435 metri quadri, l’Anfitreato mette a disposizione per i propri clienti corporate un ampio spazio che si può anche convertire in due sale per accogliere eventi di minor portata; il foyer offre inoltre una vista panoramica sul campo da golf, posto ideale per le pause caffè. La sala Marmount è considerata un’altra meta per organizzare ricevimenti di stile fino a 250 persone, in quanto dispone di un cocktail party, una zona pranzo e, nel caso si avesse bisogno di un momento di tranquillità, l’area relax è a tutti gli effetti disponibile. Per riunioni ed eventi più riservati, ristorante Il Fantino offre una sala da pranzo caratterizzata da un’atmosfera suggestiva con le sue luci soffuse, i mattoni a vista e le sue arcate medievali con lo scopo di creare l’ambiente di una vera e propria cantina toscana. Sia che si tratti di un evento aziendale, o di un privato, il team de La Bagnaia è a disposizione per creare un’esperienza di soggiorno su misura: in base alle necessità e al numero degli ospiti si può infatti scegliere se privatizzare l’intero resort o anche parte di esso. Il team e le strutture de La Bagnaia sono preparati per l’organizzazione di eventi anche nella stagione più fredda, o per fornire backup in caso di maltempo: gli spazi indoor sono di uguale fascino, così come il programma di attività, che rimane ugualmente entusiasmante ed efficace. La Bagnaia offre oltre 1.100 metri quadri di spazi al coperto che sono un punto di riferimento nel mercato Incentive & Team Building. Gli spazi sono modulabili e flessibili: dal Centro Congressi con l’anfiteatro (435 metri quadri che si può convertire in due sale), al foyer con la vista sulle colline toscane per le coffee break memorabili e le breakout rooms per le riunioni più piccole, fino a la Locanda Del Fantino, che offre una sala da pranzo caratterizzata da un’atmosfera suggestiva con le sue luci soffuse. Uno spazio molto rustico e tradizionale toscano, ideale per cene, anche a tema medievale, ma che può ospitare anche altre attività, come, ad esempio, lezioni di cucina e degustazioni di vini e prodotti locali. I meeting a Filetta possono essere svolti nella Sala Cavalieri, che offre luce naturale, affacciandosi sul patio del Borgo.    

Webitmag - Web in Travel Magazine

NewsSettore Ricettivo e OspitalitàBagnaia Resort

Apre nel centro storico di Roma il Navona Grand Suite

Apre nel centro storico di Roma il Navona Grand Suite

Si trova a Roma in via Portoghesi 18, al terzo piano dello storico Palazzo Scapucci il Navona Grand Suite, residenza di charme con sei favolose suite che raccontano la vita di quella Roma, della fine del 1500 inizio del 1600. Sono state recentemente restaurate, mantenendo lo stile classico, per non alterare la storia degli ambienti. Per la ristrutturazione sono stati impiegati materiali locali e le decorazioni, oltre le opere artistiche, presenti negli spaziosi interni del Navona Grand Suite, sono state realizzate da sapienti maestranze italiane: i soffitti sono alti 5 metri con travi in legno a vista interamente decorati, mentre i pavimenti sono in legno massello con disegni geometrici in ceramica e l’arredamento è quasi completamente un restauro tipicamente vintage. Il Navona Grand Suite, aperto tutto l’anno, si trova in centro a Roma a 400 metri dalla magnifica Piazza Navona e a 500 metri circa da Piazza di Spagna e tutte le vie piu prestigiose dello Shopping Italiano. Tutte le suite sono dotate di TV a schermo piatto e bagno privato, cassaforte elettronica gratuita, minibar, aria climatizzata, free wi-fi access ultraveloce, servizio in camera e gli animali sono ammessi. Inoltre nello spazio riservato a disposizione di tutti i clienti, e’ disponibile 24 h su 24 gratuitamente, un servizio di Coffee e and Tea Facilities .

Webitmag - Web in Travel Magazine

NewsSettore Ricettivo e Ospitalitànavona grand suite

Hatta, la nuova desert destination di Dubai

Hatta, la nuova desert destination di Dubai

A pochi passi dalle luci scintillanti della città, Meraas ha aperto le porte dei suoi nuovi progetti nell’area di Hatta, offrendo ai visitatori una prospettiva unica per vivere questo parco nazionale. L’ultimo di una serie di progetti lanciati da Meraas è Riad Hatta, splendido boutique hotel attualmente in fase di progettazione che metterà in risalto la ricca cultura e il patrimonio locale. L’hotel si ispira al tradizionale “Riad”, con camere spaziose affacciate su tranquilli giardini interni e cortili che incoraggiano riunioni familiari e sociali. Altri servizi offerti includeranno piscina privata, ristoranti che serviranno piatti influenzati dalla cucina locale, spa e hammam. Gli amanti dell’avventura all’Hatta Wadi Hub potranno trovare una vasta gamma di esperienze per tutti i gusti. Le attività includono sia opzioni a pagamento che gratuite: noleggio di mountain bike, downhill mountain bike, fionda umana, tiro con l’arco, salti in caduta libera, percorsi avventura, ponte di corde, arrampicata su parete, trampolini per bambini e per adulti e divertenti zip line. Nell’Hatta Wadi Hub debutta anche l’Hatta Drop-in, il primo parco in Asia completamente dedicato ai salti in acqua. I visitatori possono anche prenotare un’esperienza in kayak. Il divertimento non finisce qui! Un’altra attrazione che farà di Hatta un punto di riferimento turistico in tutta la regione è Hatta Zorbing, un centro specializzato per lo zorbing per adulti e bambini: sport in cui i ciclisti si lanciano in discesa all’interno di un globo trasparente gigante. Coloro che amano passeggiare, possono prenotare un tour attraverso Hatta Adventures e prepararsi a un viaggio alla scoperta dei sentieri di questa destinazione con percorsi panoramici. Mantenendo intatta la sua esclusività, i progetti di Meraas a Hatta prestano molta attenzione a proteggere l’ecosistema locale. I servizi sono offerti anche coinvolgendo i residenti della zona, rendendo l’esperienza ancora più autentica. Esperienza di Glamping I turisti che desiderano lasciarsi la città alle spalle e ritirarsi in un ambiente sereno e tranquillo ad Hatta troveranno esattamente ciò di cui hanno bisogno: Hatta Damani Lodges e Hatta Sedr Trailers. Immerse tra le pittoresche montagne di Hatta, entrambe le proprietà offrono incredibili esperienze di ecoturismo per tutti gli amanti della natura. Gli Hatta Damani Lodges ospitano tre diversi tipi di alloggi per offrire un’esperienza esclusiva, valorizzata dal ricco e diversificato ecosistema di Hatta. I lodge Hatta Damani si trovano nelle vicinanze dell’Hatta Wadi Hub. Dopo un’intensa giornata passata all’Hatta Wadi Hub, i visitatori possono rilassarsi intorno a un falò o gustarre un buon barbecue in accoglienti capanne. L’Hatta Sedr Trailers è il primo roulotte hotel nella regione, con roulotte trasformate in stanze ognuna con il proprio terrazzo. Gli ospiti dell’Hatta Sedr Trailers possono anche accedere a un’area comune attrezzata con fuoco e barbecue, e godere di una vista sulle incantevoli rive della diga di Hatta. È possibile alloggiare anche presso il campeggio di Hatta, dove è possibile pernottare in tenda.

Webitmag - Web in Travel Magazine

Istituzioni ed enti del turismoNewsdubai tourism

Festività natalizie a Las Vegas: una città illuminata a giorno

Festività natalizie a Las Vegas: una città illuminata a giorno

Il periodo delle festività natalizie è uno dei migliori periodi in cui visitare Las Vegas. Con le sue scintillanti luci natalizie e le molteplici attività tra cui scegliere, Las Vegas brilla più che mai in questi giorni, regalando emozioni uniche, ecco di seguito le varie attività che vengono organizzate in città: Pattinaggio sul ghiaccio al The Cosmopolitan of Las Vegas Per il settimo anno consecutivo, il Cosmopolitan di Las Vegas si trasforma in un paese delle meraviglie, con una super pista di pattinaggio sul tetto del resort con vista mozzafiato proprio sulla Strip di Las Vegas (finta nevicata inclusa!). Inoltre, niente di meno che il difensore dei Vegas Golden Knights, Deryk Engelland sarà l’ospite d’onore durante la cerimonia di accensione dell’albero al The Cosmopolitan di Las Vegas! Un’altra pista di pattinaggio si trova anche al Toshiba Plaza, fuori dalla T-Mobile Arena. High Roller, la ruota panoramica più alta del mondo La famosa The LINQ Promenade si trasforma per le festività natalizie, con addobbi, spettacoli di luci, musica natalizia e show con cantanti, ballerini e show girls. Anche la High Roller, la ruota panoramica più alta del mondo, verrà illuminata da tantissime luci colorate per l’occasione! Bellagio Conservatory & Botanical Garden Imperdibile il Conservatory & Botanical Garden del Bellagio, che fino al 6 gennaio accoglie l’inverno con migliaia di luci scintillanti, alberi innevati,oltre 28.000 stelle natalizie, riproduzioni di animali artici e un bianchissimo abete alto 19 metri, decorato con 7.000 luci LED e 2.500 addobbi natalizi. In ogni angolo del giardino sono inoltre posizionati quattro soldatini robot, mentre una spettacolare mamma orso adornata da 12.000 candidi fiori tiene d’occhio i propri cuccioli e una curiosa famiglia di pinguini fa capolino dagli igloo. Atmosfera natalizia al The Park L’area pedonale di The Park celebra le festività con Holiday at The Park, con intrattenimento, delizie culinarie ed esperienze interattive. E per immergersi ancora di più nell’atmosfera natalizia, non c’è niente di meglio che un giro a Las Vegas Christmas Town, al Wynn di Las Vegas, dove sono stati ricreati 6 piccoli villaggi natalizi ispirati ai viaggi di Gulliver e al Winter’s Village del Green Valley Ranch Resort, con pista da pattinaggio all’aperto e cocktail lounge che includono anche mocktails per bambini. Gli amanti del cioccolato potranno invece sognare a occhi aperti a Chocolate Wonderland, presso la Ethel M Chocolates Factory, con albero di natale, luci, casette e sculture di cioccolato e dimostrazioni culinarie. Spettacoli di luce sulla Las Vegas Motor Speedway  La Las Vegas Motor Speedway, a soli 10 minuti da Downtown, incanta turisti e non con il suo meraviglioso spettacolo di luci natalizie, Glittering Lights, combinazione unica di musica e luci. Ben 3 milioni di luci LED vengono infatti disposte lungo più di 4 kilometri, questa è pura magia! Nominato tra i “Best places to see Christmas lights in the U.S.” dalla CNN Travel, Glittering Lights è una delle tradizioni più amate di Las Vegas. Ologramma di Babbo Natale ai Fashion Show Per la gioia dei bambini, un ologramma di Babbo Natale accoglie inoltre grandi e piccini fino al 10 gennaio allo shopping mall Fashion Show.

Webitmag - Web in Travel Magazine

DestinazioniFotogalleryLeisureMondoNewsLas Vegas

Identikit del viaggiatore online: visita 140 siti prima di prenotare e soffre di FOBO

Identikit del viaggiatore online: visita 140 siti prima di prenotare e soffre di FOBO

Nella prima giornata di Explore18, la convention annuale di Expedia a Las Vegas, il reparto Expedia Media Solution ha presentato dei nuovi dati sui viaggiatori emergenti che prenotano principalmente online: secondo le statistiche rilevata dalla piattaforma i viaggiatori online visitano circa 140 siti nei 45 giorni precedenti alla prenotazione, fanno in media 48 ricerche per identificare il miglior volo e aprono 8 siti alla volta per sessione: un numero molto ampio che però è corroborato da un altro dato: un viaggiatore su tre indica di essere sensibile alla pubblicità online. Questo viaggiatore emergente ha in media tra i 25 e i 34 anni, con un’alta disponibilità finanziaria e sposato in 7 casi su 10. Viaggia con famiglia o amici e ha una serie di 4 categorie di valori che definiscono le sue priorità in viaggio: ATTITUDINE: è spontaneo e vuole condividere ogni cosa VALORI: vuole autenticità, sorpresa e ambienti informali ESTETICA: ama le cose minimali e intuitive CULTURA: soffre di una costante FOBO, acronimo di Fear of better options: la paura che possa presentarsi un’occasione migliore e che li rende perennemente indecisi sul da farsi, a meno di non avere una validazione sociale.

Webitmag - Web in Travel Magazine

Featured

La generazione Z e i viaggi: cacciatori di esperienze, ammaliati dal mobile

La generazione Z e i viaggi: cacciatori di esperienze, ammaliati dal mobile

Un’interessante ricerca sulle abitudini di viaggio della generazione Z (o Centennials), quella che va dai 18 ai 23anni, è stata presentata da Expedia nel corso di Explore18, la convention annuale che si è tenuta a Las Vegas e dove le preferenze sulle vacanze dei viaggiatori più giovani sono state messe a confronto con quelle della generazione precedente, i Millennials, che oggi hanno dai 24 ai 35 anni. La generazione Z nel 2020 sarà quella più rappresentata e avrà un potere di acquisto di oltre 143 miliardi di dollari, ottimi motivi per iniziare a studiarla. Secondo i dati di Expedia i Centennials fanno in media 23 giorni di vacanza leisure all’anno e le loro priorità riguardano le attività da fare in viaggio, le esperienze da “bucket list” da fare almeno una volta nella vita e le iniziative culturali. Lo scopo principale del viaggio è quello di rilassarsi o di far visita ai parenti e solo in secondo luogo di fare festa e partecipare a eventi speciali. Sono costantemente connessi, con oltre 5 ore di uso dello smartphone al giorno e un ampio uso dei social network. Un abitudine che condividono con i Millennials in particolare nella fase di attività nel corso del viaggio. Rispetto a questi ultimi, però, le nuove generazioni sembrano più propense ai viaggi domestici (il 59%) e con un maggiore attaccamento alla famiglia. Già adesso però viaggiano più della generazione precedente e tendono a utilizzare in viaggi tutti gli extra budget a disposizione. Tendono a risparmiare sull’hotel per spendere di più a destinazione e per l’84% si dicono influenzati dai social media nella scelta. del viaggio.

Webitmag - Web in Travel Magazine

Analisi e StudiNewsStudiCentennialsGenerazione Z

Expedia: “Il nostro più grande concorrente? È Google”. Ecco perché

Expedia: “Il nostro più grande concorrente? È Google”. Ecco perché

Si è tenuta a Las Vegas dal 5 al 6 dicembre scorso #Explore18, la prima convention annuale da CEO di Expedia di Mark Okerstrom, fino all’anno scorso Chief Financial Officer del gruppo.  Un intervento il suo che è stato significativo per una serie di dichiarazioni fatte nel corso del media briefing con i giornalisti della stampa internazionale al quale eravamo presenti. A metà di un botta e risposta alquanto vivace Okerstrom ha sganciato la bomba. Alla domanda: “Chi è il vostro più grande competitor? Booking Holdings o Google?” il CEO non ha avuto esitazioni: “È Google perché ha un vantaggio chiave nell’importanza del suo motore di ricerca e sull’influenza che esercita nel rispondere a tantissime domande dei suoi utilizzatori. Per questo internet è disseminato dei cadaveri di compagnie che Google ha messo fuori dai giochi”. Su Booking invece ha affermato di avere molto rispetto per loro ma che Expedia ha diversi vantaggi competitivi nei loro confronti, dal programma fedeltà alla possibilità di comprare dei veri e propri pacchetti e non servizi singoli separati tra loro. Un’antica leggenda del web narra che il posto più sicuro dove nascondere un cadavere è la seconda pagina dei risultati di Google e forse non è poi così lontana dalla realtà: Big G ha in teoria il potere di penalizzare le aziende sul suo motore di ricerca e condannarle all’oblio della seconda pagina. Nonostante questa sprorporzione di mezzi Okerstrom non ambisce a una regolamentazione di Google nonostante ammetta di essere uno dei principali inserzionisti del motore di ricerca.  Secondo indiscrezioni nel 2017 Expedia ha speso ben 5,3 miliardi di dollari in Google Ads e non sembra proprio un trattamento da riservare a un concorrente temuto. Per Okerstrom “Google è un nostro grande partner ma – ha avvertito – dobbiamo stare molto attenti a quello che stanno facendo”. Nei giorni scorsi, ad esempio, Google ha attivato anche in Europa la funzione “Book on Google” che permette agli hotel di ricevere prenotazioni dal motore di ricerca senza passare dalle OTA.

Webitmag - Web in Travel Magazine

FeaturedNewsOnline travel e TecnologiaOTA e metasearchExpediaGoogleMark Okerstrom

Welcome Travel presenta il nuovo sito per le agenzie del network

Welcome Travel presenta il nuovo sito per le agenzie del network

In linea con lo sviluppo del progetto di innovazione tecnologica presentato lo scorso settembre Welcome Travel ha messo online oggi il nuovo sito istituzionale www.vacanzewelcometravel.it. Il sito presenta una nuova implementazione del motore di ricerca WELGo! che permetterà di cercare la migliore soluzione comparando vacanze, crociere e tour di oltre 20 Tour Operator oltre a poter acquistare voli, hotel, noleggi auto e parcheggi. Alla fine del processo di creazione del preventivo sarà possibile scegliere un’agenzia viaggi di riferimento selezionandola dal nuovo store locator del sito web che permette di visualizzare gli oltre 1200 punti vendita partendo da quelli più vicini alla posizione del visitatore. Il cliente potrà ottenere ulteriori informazioni e consulenza per la scelta del viaggio chattando direttamente con il punto vendita scelto. La strategia di comunicazione a sostegno del lancio del nuovo sito punta sul digital con una campagna di content marketing dal target travel dedicata al consumatore finale che potrà così conoscere il meglio dell’offerta proposta dal Network. L’operazione verrà effettuata attraverso la sponsorizzazione di post su Facebook  e i canali digitali del circuito RCS, Adkaora e Light Reaction. “Il nuovo sito vacanzewelcometravel.it è stato pensato al fine di veicolare la domanda degli internauti verso le Agenzie del network, ogni transazione sarà, infatti, sempre associata al punto vendita scelto dal cliente – puntualizza Adriano Apicella, amministratore delegato Welcome Travel –. Ogni investimento di digital advertising volto all’incremento delle visite organiche del sito del network si concretizzerà in costruzione di traffico per tutti i siti satellite e widget rilasciati alle Agenzie affiliate”. In primo piano tra i temi della campagna digital, l’iniziativa “WE CRUISE – La Crociera Costa only for Welcome Travel” che il 16 aprile 2019 vedrà Costa Victoria salpare per una minicrociera di 4 giorni nel Mediterraneo. Vendibile in esclusiva dalle Agenzie del Network, per l’occasione la nave sarà brandizzata Welcome Travel, con un format di intrattenimento studiato appositamente per questa iniziativa che offrirà, tra le molte attività, anche il meglio della comicità italiana con la presenza del duo Ale&Franz.

Webitmag - Web in Travel Magazine

Agenzie viaggi e NetworkMarketing e comunicazioneNewsWelcome Travel

Msc Crociere apre le vendite per la World Cruise 2021

Msc Crociere apre le vendite per la World Cruise 2021

  MSC Crociere ha annunciato l’apertura delle vendite per la World Cruise del 2021, terza edizione dell’annuale crociera giro del mondo della durata di quasi 4 mesi. L’irripetibile esperienza vedrà gli ospiti imbarcarsi a bordo di MSC Poesia per un viaggio di 119 giorni con partenza il 5 gennaio 2021 da Genova. La terza World Cruise di MSC Crociere avrà un itinerario inedito pensato per consentire agli ospiti di scoprire al meglio alcune tra le destinazioni asiatiche più suggestive. Gianni Onorato, Amministratore Delegato di MSC Crociere ha dichiarato: “Ogni volta che presentiamo un nuovo itinerario ai nostri ospiti, ci impegniamo a renderlo parte di una esperienza di vacanza unica ed indimenticabile. La nostra ultima proposta per la World Cruise del 2021 –  a bordo di MSC Poesia una delle nostre navi più affascinanti – offrirà agli ospiti non solo un incredibile numero di destinazioni e overnights in città straordinarie, ma anche una ricca gamma di attrazioni, intrattenimento e musica a bordo, cui si aggiungono esperienze culinarie uniche che renderanno questo viaggio una continua scoperta sia a bordo che a terra”. L’inedito itinerario della World Cruise 2021 Il viaggio di 119 giorni parte dalle città di Genova e Civitavecchia in Italia, Marsiglia in Francia e Barcellona in Spagna e porta ‘letteralmente’ gli ospiti in tutto il mondo in un unico viaggio alla scoperta del mondo. Andando verso ovest, la prima tappa attraversa l’Atlantico verso le isole dei Caraibi e, attraverso il Canale di Panama, naviga lungo la costa occidentale del continente (Costa Rica, Nicaragua, Guatemala e Messico) fino a San Francisco. La seconda tappa visita la pittoresca Maui e le vulcaniche Hawaii, Samoa, Fiji, Auckland in Nuova Zelanda, Sydney e la Golden Coast australiana insieme a Cairns e all’incredibile Grande barriera corallina, Papua Nuova Guinea e Filippine. Il viaggio prosegue poi in Giappone dove la nave arriverà durante la stagione più bella, quella dei ciliegi in fiore. Dopo aver visitato Kyoto, Tokyo e Shanghai in Cina, con la terza tappa si raggiunge Hong Kong e da qui Vietnam, Singapore e Malesia permettendo agli ospiti di scoprire al meglio questa parte del continente asiatico. Infine, attraversando l’Oceano Indiano verso lo Sri Lanka e Dubai, gli ospiti possono esplorare l’Oman e la Giordania (Petra) per poi navigare attraverso il Canale di Suez verso il Mediterraneo. Gli ospiti viaggeranno a bordo di MSC Poesia la nave che per MSC Crociere simboleggia la “poesia per la bellezza del mare”. I passeggeri entreranno in un raffinato mondo di comfort, creato per sorprendere e deliziare. Basti pensare alla spettacolare cascata del foyer o al giardino Zen, ma anche un autentico sushi bar giapponese e l’attrezzatissimo centro benessere dell’MSC Aurea Spa con bagno turco, sauna e massaggi per coccolare il corpo e la mente, il luogo perfetto per rilassarsi. Per i più sportivi, ci sono anche un campo da basket e da tennis, lo shuffleboard, una palestra all’avanguardia e il minigolf. A questo si aggiungono 3 piscine, 4 idromassaggi e uno schermo gigante a bordo piscina, questo solo per citare alcune delle caratteristiche di MSC Poesia. Le vendite di MSC World Cruise 2021 sono inizialmente aperte per un mese ai soli membri di MSC Voyagers Club, mentre l’apertura delle vendite a tutti gli altri ospiti sarà a partire dal 10 gennaio 2019. Il prezzo delle cabine parte da 13.419 €, bevande ai pasti, 15 escursioni e sconto del 30% sui servizi lavanderia inclusi nel prezzo

Webitmag - Web in Travel Magazine

CrociereNewsMSC Crociere

-2 mesi a Bit 2019, ecco chi ci sarà

-2 mesi a Bit 2019, ecco chi ci sarà

Happyness is a journey, recita non a caso il claim di Bit 2019: la felicità è un viaggio che non finisce mai, perché ha tutto il mondo da esplorare. Un mondo che si ritroverà a Milano, a fieramilanocity dal 10 al 12 febbraio, per una tre-giorni che è tornata a essere riferimento per l’industria turistica italiana e internazionale grazie al riposizionamento di Bit basato su un concept espositivo in continua evoluzione che mette al centro la gestione professionale del prodotto-viaggio come esperienza e momento lifestyle. Una formula che suscita crescente interesse da parte dei più rilevanti player italiani e internazionali. Di grande rilievo il ritorno all’interno di Bit di destinazioni europee di prestigio come la Germania. Tra espositori consolidati, new entry e ritorni sono poi rappresentati tutti i cinque continenti: Albania, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Germania, Grecia, Polonia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Russia, Slovenia, Spagna, Svizzera dall’Europa, Dall’area mediterranea e dal Medio Oriente Palestina, Cipro, Marocco, Tunisia; Destinazioni di lungo raggio tra le quali, dall’Africa, Etiopia, Madagascar, Namibia, Seychelles, Uganda, dall’Asia; India, Indonesia, Mongolia, Sri Lanka, Thailandia; e dalle Americhe Cuba, Guatemala, Paraguay, Repubblica Dominicana e Stati Uniti. Bit 2019 si conferma inoltre importante marketplace per la promozione del prodotto Italia nel mondo con la presenza di pressoché tutte le Regioni. Dall’Italia presenti anche consorzi, autorità del turismo e convention bureau da numerose località come Agrigento, Cittadella, La Maddalena, Lago di Como, Riva del Garda,Termoli, Volterra-Valdicecina-Valdera, Costa Rossa Sardegna, Consorzio Regionale Città d’Arte del Veneto. Ma è tutto il concept di Bit che, grazie alla forte focalizzazione sull’esperienzialità, offre continue opportunità di aggiornamento e condivisione di conoscenza. A Bit 2019 si rafforzano, infatti, le aree già apprezzate durante le scorse edizioni. A Bit of Taste, dedicata al turismo enogastronomico, tra le motivazioni principali che spingono il viaggiatore a visitare nuove o rinomate destinazioni; I Love Wedding, pensata per le professionalità che si muovono intorno al mondo specifico e diffuso del Destination Wedding; Bit4Job, l’area dedicata al recruiting per il settore turistico, un’occasione unica per chi vuole lavorare e migliorare il proprio business; BeTech, focalizzata sul digitale, le tecnologia e i servizi di business & networking, con particolare attenzione alle start-up innovative; non meno importante il MICE Village, spazio per il mondo degli organizzatori di eventi, convegni, meeting, incentive, centri congressi, location per eventi e hotel con sale convegni, che incontreranno qui i buyer specializzati Spazio anche alla formazione e alla condivisione delle tematiche più interessanti, dall’enogastronomia al destination marketing al digitale, attraverso un ricchissimo panel di convegni che prevede almeno 70 incontri formativi e informativi durante i giorni di manifestazione, con una particolare attenzione alle diverse declinazioni del viaggio e delle sue motivazioni. Bit 2019 cresce quindi anche come momento di confronto a 360 gradi, dove conoscere in anteprima i trend del turismo di domani. A due mesi da Bit 2019 è già possibile pre-registrarsi a questo link: http://bit.fieramilano.it/pre-registrazione/

Webitmag - Web in Travel Magazine

Fiere e WorkshopNews#bit2019

Vueling lancia la stagione estiva 2019 in Italia

Vueling lancia la stagione estiva 2019 in Italia

Vueling ha presentato la sua ricca offerta per la stagione estiva 2019: dal prossimo marzo ad ottobre la compagnia aerea opererà 80 rotte in partenza da 17 aeroporti italiani con oltre 5,6 milioni di posti disponibili Per la stagione estiva, Vueling consolida così la sua presenza sul mercato italiano aumentando la capacità del 7% rispetto al 2018 con 80 rotte in totale, di cui 5 nuove, potenziando i collegamenti verso Francia (+21%) e Spagna (+11%) La compagnia aerea rinnova anche la stagione estiva da Firenze con 4 nuove rotte e un nuovo aereo basato presso l’aeroporto che si va ad aggiungere ai due già presenti Grazie alle nuove rotte i clienti in partenza da Firenze potranno così raggiungere le splendide città di Praga, Vienna, Monaco e Bilbao, mentre da Catania sarà possibile volare a Valencia e godere di tutte le sue attrazioni. L’Italia si riconferma secondo mercato più rilevante per Vueling a livello internazionale dopo la Spagna: per l’estate 2019 i collegamenti tra i due paesi sono stati ulteriormente potenziati (+11% vs 2018), e oltre 2 milioni di posti saranno disponibili per raggiungere la capitale Catalana, Barcellona. In aggiunta, la compagnia incrementerà anche il numero di voli verso la Francia (+21%) e nazionali tra aeroporti italiani (+2%). La prossima estate, l’offerta da Roma Fiumicino, secondo hub strategico per la compagnia in Europa, potrà contare su 41 rotte e oltre 3 milioni di posti disponibili. In aumento in particolare i collegamenti verso Parigi: partendo da Roma Fiumicino sarà infatti possibile raggiungere Parigi – Orly con fino a 33 frequenze settimanali (+ 26% vs 2018) e Parigi – Charles de Gaulle con fino a 12 frequenze settimanali (+ 88% vs 2018). In crescita il focus su Milano Malpensa, con una migliorata capacità sui voli per Parigi – Orly (20 frequenze settimanali), Barcellona (39) e Bilbao (3). “Con 5 nuove rotte, 1 nuovo aereo basato a Firenze e oltre 5 milioni di posti offerti, l’offerta  Vueling per la stagione estiva rappresenta al meglio il nostro impegno per il mercato italiano”, ha dichiarato Susanna Sciacovelli, Direttore Generale per l’Italia di Vueling “L’Italia riveste per noi un ruolo da protagonista nel panorama europeo, e Roma è al centro del nostro progetto di sviluppo. Con questa ricca offerta vogliamo offrire a tutti gli italiani la possibilità di trascorrere delle vacanze indimenticabili presso le mete più desiderate d’Europa”.  

Webitmag - Web in Travel Magazine

NewsTrasportiTrasporti aereiVueling

Trekksoft presenta il Travel Trends Report 2019 con un webinar dedicato

Trekksoft presenta il Travel Trends Report 2019 con un webinar dedicato

TrekkSoft, soluzione per la gestione e sviluppo delle prenotazioni per tour operator e destinazioni, chiude la stagione con la formazione gratuita e il networking lanciando il nuovo Travel Trends Report 2019 durante il webinar in programma mercoledì 12 dicembre alle ore 14:00 (registrazione gratuita al seguente link https://hubs.ly/H0fKvs50). Verranno presentate le tendenze per il nuovo anno e i dati principali per il mercato italiano dei tour e delle esperienze strumento utile per le Agenzie Viaggi, Tour Operator, DMO e imprese turistiche. Si farà il punto sui trend di comportamento in fase di prenotazione e sul rapporto travel e tecnologia. Tra i contenuti spiccano le analisi che confermano un graduale ritorno verso il servizio degli agenti di viaggio al fine di ridurre il tempo da impiegare nella ricerca e organizzazione di un viaggio, le esperienze Top 2019, l’andamento delle prenotazioni, come per esempio i tour e servizi salta-la-coda. Ampio spazio sarà dato anche all’aumento della digitalizzazione del mercato dei tour e delle attività e alle nuove forme di sharing economy. Tutti i partecipanti al webinar riceveranno in diretta il link per scaricare il Travel Trends Report 2019 in italiano. Il webinar sarà guidato e da Alona Mittiga, Marketing & Event Manager Trekksoft che dedicherà un focus alla destinazione Italia a testimonianza che le meta si attesta una delle principali destinazioni di vacanza, e da Cristiano Guidetti Travel Social Media e Web Strategist.

Webitmag - Web in Travel Magazine

Analisi e StudiAppuntamentiCorsi e WebinarNewsTrekksoft

Ryanair, 2 nuove rotte per l’estate 2019 da Pescara

Ryanair, 2 nuove rotte per l’estate 2019 da Pescara

Ryanair ha ufficializzato la sua programmazione per l’estate 2019 da Pescara che includerà 2 nuove rotte: Bucarest, novità dell’inverno confermata anche per la stagione estiva, e Praga, entrambe operate con doppia frequenza settimanale. L’offerta invernale di Ryanair dall’Aeroporto d’Abruzzo prevede invece 6 rotte, tra cui le due nuove per Bucarest e Praga, sempre con frequenza bi-settimanale. Con un totale di 11 rotte estive e 6 invernali, e 6 destinazioni in coincidenza via Milano Bergamo, Ryanair farà volare 600.000 passeggeri all’anno dall’aeroporto di Pescara, con una crescita quest’anno del 20%. La programmazione di Ryanair da Pescara offrirà: 2 nuove rotte per l’estate 2019: Bucarest e Praga (entrambe con 2 voli a settimana) 2 nuove rotte per l’inverno 2018/19: Bucarest e Malta (entrambe con 2 voli a settimana) 6 coincidenze internazionali via Milano Bergamo: Atene, Berlino, Budapest, Ibiza, Madrid e Manchester 600.000 clienti p.a. (+20%) A Pescara, John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair, ha affermato: “Ryanair è lieta di lanciare la programmazione estiva da Pescara che prevede 11 rotte di cui due nuove per Bucarest e Praga, entrambe con frequenza bi-settimanale. Con un totale di 11 rotte estive e 6 invernali Ryanair farà volare 600.000 passeggeri all’anno dall’aeroporto di Pescara, con una crescita del 20%.

Webitmag - Web in Travel Magazine

NewsTrasportiTrasporti aereiRyanair

Alpitour World: il ritorno della Tunisia tra le novità dell’estate 2019

Alpitour World: il ritorno della Tunisia tra le novità dell’estate 2019

Alpitour apre le vendite per l’estate 2019 ed entra in scena con una selezione di novità, che si affianca alla consolidata promozione PARTI E RIPARTI che riserva esclusivi vantaggi a tutti coloro che prenoteranno entro il 28 febbraio una vacanza con partenze fra il 1 maggio e il 17 dicembre. Fra gli ingressi più importanti, ci sono i nuovi club di Alpitour e Francorosso: sono 28, suddivisi fra AlpiClub, SeaClub e Sea Diamond e si collocano prevalentemente nel bacino Mediterraneo, con il ritorno di mete fondamentali come la Turchia e la Tunisia, oltre all’Egitto già ripartito. In particolare, Alpitour inserisce 11 nuovi AlpiClub, disseminati fra Italia, Spagna, Grecia, Turchia e Tunisia. Di questi, quattro sono in Italia e sono l’AlpiClub Villaggio Eden in Puglia, in Calabria l’AlpiClub Villaggio Baia d’Ercole a Capo Vaticano, l’AlpiClub Le Terrazze nelle Marche e l’AlpiClub Le Acacie Resort all’Isola d’Elba. Francorosso arricchisce la sua offerta con 17 nuovi resort, 12 nuovi SeaClub e 5 Sea Diamond tra cui spiccano gli hotel in Tunisia e l’ingresso del SeaClub Marsa Siclà Resort in Sicilia, inaugurato a giugno e appartenente alla catena di VOIhotels. Oltre a questo nuovo SeaClub, in Italia aprono anche il SeaClub Torre Cintola Natural Sea Emotions in Puglia e il SeaClub Paradise Resort & SPA in Sardegna. Sono sette novità per la Grecia di Francorosso, che apre nell’arcipelago delle Sporadi il SeaClub Marpunta Resort Alonissos, mentre nelle splendide Cicladi arrivano a Paros il SeaClub Summer Senses Luxury Resort e a Mykonos il Sea Diamond Mykonian Avaton. A Creta entrano in programmazione il SeaClub Pilot Beach Resort e l’esclusivo Sea Diamond Daios Cove Luxury Resort & Villas, a Kos il Sea Diamond Ikos Aria, mentre Corfù chiude con il SeaClub Marbella Corfù Hotel. La Tunisia rientra in programmazione con quattro nuovi resorts, sottolineando quanto sia importante la meta per il turismo: a Djerba c’è il SeaClub Seabel Rym Beach, a Korba il SeaClub Africa Jade Thalasso, a Mahdia il SeaClub Iberostar Royal El Mansour, concludendo con Sousse con il il Sea Diamond Iberostar Diar El Andalous. Novità anche in Egitto, sempre più richiesto dalla clientela italiana: inaugurano a Sharm El Sheikh il SeaClub Jaz Belvedere e a Marsa Alam il Sea Diamond Sensimar Alaya Beach Resort. Chiude la panoramica di novità il SeaClub Adams Beach Hotel di Cipro, nella vivace zona di Ayia Napa. La collezione Bravo Club inaugura l’estate 2019 con un restyling sia nel look del catalogo, sia nel format dell’offerta, che promette tante novità: l’intervento sul brand vuole rendere il prodotto ancora più personalizzato, con la massima attenzione alla cucina e alle sue declinazioni naturali, con ricette stellate e alimenti biologici e a KM0. Inoltre Bravo ha anche lavorato per realizzare nuovi laboratori per i più piccoli che potranno cimentarsi con l’inglese divertendosi. Karambola oltre a riconfermare l’ampia gamma di hotel generalisti in tutte le principali destinazioni, introduce la formula K&FUN, nuova collezione che unisce il meglio dell’offerta del brand all’esperienza dei coach, esperti del divertimento, oltre che del luogo, pronti a organizzare eventi, gestire serate e offrire tutte le dritte utili per vivere appieno la destinazione e ciò che può offrire. Anche Viaggidea presenta diverse novità in programmazione, prima fra tutte il catalogo di Travel & Cruise realizzato in collaborazione con Costa Corciere. Seguono poi le novità dei tour della collezione Voyager, ampliati su Stati Uniti, Cina, Giappone e Namibia e arricchiti con nuove proposte in tre splendidi paesi: In Giordania, in Indonesia con tre nuovi tour e in Australia, dove vengono inseriti 7 nuovi itinerari che prevedono un volo panoramico in elicottero ad Ayers Rock. A livello di Gruppo, nella catena VOIhotels si aggiunge una nuova struttura in Sardegna, il VOI Colonna Village, che si affianca al VOI Tanka Resort preso in gestione a giugno. Per quanto riguarda la flotta di Neos, è entrato a inizio novembre anche il terzo 787 che, insieme ai primi due, permetterà di coprire la maggior parte delle destinazioni con i Dreamliner: Grecia, Egitto, Maldive, Madagascar, Kenya, Zanzibar, Repubblica Dominicana, Messico, Giamaica e Cuba.

Webitmag - Web in Travel Magazine

NewsTour operatoralpitour world

Air Italy ha inaugurato il primo Milano-Delhi

Air Italy ha inaugurato il primo Milano-Delhi

E’ stato inaugurato il primo volo diretto Air Italy da Milano Malpensa a Delhi, segnando un altro importante traguardo per la Compagnia in rapida espansione, con Delhi che diventa la quarta nuova destinazione internazionale del 2018 dopo il lancio di New York, Miami e Bangkok. Il nuovo collegamento fra Milano e Delhi è operativo tre volte alla settimana (lunedì, giovedì e sabato). Via Milano, Air Italy offre comode connessioni per Delhi da Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme. Il decollo del volo IG955, da Milano Malpensa a Delhi è stato celebrato alla presenza del Chief Operating Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov, che ha ringraziato SEA Aeroporti di Milano e dato il benvenuto ai passeggeri in partenza e ai rappresentanti dei media invitati a partecipare al tradizionale taglio del nastro e della torta inaugurale. Agli ospiti è stata offerta anche una breve dimostrazione di yoga dall’insegnante Linda Gastadello per ispirarli prima della  loro partenza per l’ India patria dello yoga. Il Chief Operating Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov, ha dichiarato: “Con l’apertura di questa quarta nuova rotta internazionale per Delhi, Air Italy è orgogliosa di volare per la prima volta in India. Delhi è veramente una città moderna e cosmopolita, sempre in movimento, e come centro del potere, della politica e del commercio, apre le porte alla ricchezza culturale, alla complessità e al dinamismo che caratterizza e rende grande l’India. Il prossimo 13 dicembre inaugureremo anche il diretto verso Mumbai sempre con tre frequenze a settimana e porteremo così a 5 le rotte intercontinentali che operiamo nel 2018 dal nostro hub di Malpensa.  Il 2019 sarà altrettanto dinamico per noi: ieri infatti abbiamo annunciato le nostre prime due nuove destinazioni per il prossimo anno, altre due rotte per gli Stati Uniti, Los Angeles e San Francisco, entrambe attive dal prossimo aprile e che si uniranno ai nostri attuali servizi per New York e Miami”. Aldo Schmid, Responsabile Aviation Marketing, Negotiations and Traffic Rights di SEA, ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti di inaugurare il nuovo volo per Delhi. Si tratta della quarta rotta intercontinentale aperta da Air Italy a partire dallo scorso giugno dopo New York, Miami e Bangkok. E, dalla prossima settimana, verrà seguita da Mumbai, a completare l’offerta per l’India.  Questa nuovo collegamento verso l’Oriente conferma ancora una volta il grande piano di espansione di Air Italy, che ha scelto di investire nel nostro aeroporto. Un volo che risponde all’esigenza di coprire un mercato, come quello indiano, in continua crescita e che si inserisce in un contesto, quello di Malpensa, a sua volta in grande sviluppo, con un incremento del traffico passeggeri dell’11% nel 2018, valore che lo colloca tra gli scali più dinamici d’Europa” Queste due nuove connessioni dirette verso l’India rappresentano anche un’incredibile opportunità di business per il turismo incoming verso l’Italia. L’ultima rilevazione Enit evidenzia che l’82,6% dei visitatori indiani alloggiano in hotel e nel 2017 sono aumentati del 3,3% rispetto al 2016 con una spesa pari a 113 milioni di euro nelle città d’arte. Bernabò Bocca, Presidente di Federalberghi ha commentato – “L’India è un mercato turistico vastissimo. Coloro che si muovono appartengono a fasce sociali medio alte, che puntano a prodotti di lusso: dagli hotel, agli eventi di intrattenimento, alla scelta di location spettacolari per i loro matrimoni. Si tratta di viaggiatori straordinariamente attratti dall’Italian lifestyle, dalla nostra eccellenza enogastronomica, dai prodotti made in Italy: e queste rotte supporteranno la crescita del business.” I passeggeri diretti in India viaggeranno a bordo di un Airbus A330-200, il nuovo aereo Air Italy dedicato al lungo raggio, che offre fino a 24 posti nell’esclusiva cabina Business Class e che consente di volare con il massimo comfort su sedili completamente reclinabili, assaporando un menu italiano accompagnato da una selezione di champagne e vini italiani pregiati, servizio Wi-Fi, un ampio servizio di intrattenimento in volo e l’attenzione personalizzata da parte del personale di bordo. La cabina Economy Class, dotata di 228 posti, offre agli ospiti di Air Italy un volo molto confortevole, un servizio altamente personalizzato, Wi-Fi e un’ampia scelta di intrattenimento a bordo

Webitmag - Web in Travel Magazine

NewsTrasportiTrasporti aereiAir Italy

Nuovo Boutique Hotel a Copenaghen negli spazi dell’antico birrificio Carlsberg

Nuovo Boutique Hotel a Copenaghen negli spazi dell’antico birrificio Carlsberg

Nel 2019 a Copenhagen un hotel prendere il posto dell’anttico birrificio della Carlsberg. L’Hotel Ottilia riscoprirà l’autenticità di un luogo iconico danese nel Carlsberg City District dove l’omonima birra, famosa in tutto il mondo, è stata distillata dal 1847 al 2008 negli spazi oggi chiusi. Il design dell’Hotel Ottilia reinterpreterà l’iconica architettura industriale con uno stile assolutamente innovativo. I dettagli architettonici degli edifici industriali del birrificio sono stati preservati nella loro originalità e peculiarità per creare un affascinante contrasto tra la ristrutturazione lussuosa e il design contemporaneo dell’hotel. La facciata dell’Hotel Ottilia è coperta da 64 cerchi dorati di 2,2 metri di diametro, dietro a ognuno dei quali si nasconde una camera unica nel proprio genere, con un soffitto alto tra 3 e 4 metri e decorata con uno stile originale. Sulla parete opposta rispetto ai cerchi dorati si aprono 64 immense finestre rotonde delle stesse dimensioni. Queste aperture panoramiche fungono ovviamente da finestre, ma offrono anche la possibilità di rilassarsi su comodi cuscini foderati in pelle adagiati su una panchetta a forma di mezza luna. L’originale torre rotonda è occupata da suite esclusive dotate di un design classico ma contemporaneo, di ampie finestre ad arco di cerchio, di stucchi raffinati e di originali dettagli architettonici. Nelle camere e nelle suite, straordinari elementi architettonici s’intrecciano intimamente a dettagli industriali grezzi e originali. Per un soggiorno perfetto, l’Hotel Ottilia offre ai propri clienti un servizio completamente digitale che si avvale del loro smartphone. Nell’Hotel Ottilia non ci sono più le classiche carte d’accesso; il check-in e il check-out, come anche l’apertura della porta della camera e l’orientamento all’interno dell’hotel avvengono tramite smartphone. Inoltre, le informazioni contenute su ogni telefono possono essere facilmente ritrasmesse sullo schermo disponibile in camera. Secondo Karim Nielsen, AD dei Brøchner Hotels, l’ambiente storico del Carlsberg City District rappresenta un extra per l’hotel. «Siamo pienamente consapevoli del fatto che l’Hotel Ottilia occupa edifici che appartengono alla storia della Danimarca e, come previsto dalla costruzione di ogni boutique hotel, rispettiamo la storia dell’edificio per renderla parte del design dell’hotel. I silo per i cereali e le costruzioni industriali sono così parte integrante dell’hotel, ne riflettono la storia e la sua nuova vocazione».

Webitmag - Web in Travel Magazine

NewsSettore Ricettivo e Ospitalitàhotel ottilia

Alitalia: Daniele Discepolo è il nuovo commissario

Alitalia: Daniele Discepolo è il nuovo commissario

E’ stato deciso il sostituto di Luigi Gubitosi come commissario di Alitalia, dopo che il manager ha dato le dimissioni per diventare amministratore delegato di TIM. Il ministro per lo sviluppo economico Luigi Di MAio ha nominato pe ril delicato ruolo l’avvocato Daniele Discepolo, “un professionista con grande esperienza nel settore delle procedure concorsuali e del risanamento aziendale”, spiega il Ministero in una nota stampa. Proprio nel settore del turismo Discepolo è stato nel 2010 commissario straordinario della compagnia aerea Livingston e poi, nel 2011, di Valtur insieme ad Andrea Gemma e Stefano Coen. “Come già avvenuto nel maggio 2017 – prosegue la nota del Mise – all’apertura dell’amministrazione straordinaria della compagnia aerea Alitalia, quando fu deciso di derogare alle regole procedimentali allora vigenti per la nomina dei commissari straordinari, si è deciso anche in questa occasione di affrettare il più possibile i tempi, al fine di procedere celermente alla sostituzione del Commissario dimissionario Gubitosi e alla luce della delicatissima fase della procedura di cessione dei complessi aziendali della società”.

Webitmag - Web in Travel Magazine

FeaturedNewsOfferte di lavoro e nomineTrasportiTrasporti aerei

Apre il nuovo B&B Hotel Roma Fiumicino

Apre il nuovo B&B Hotel Roma Fiumicino

B&B Hotels, catena di alberghi econochic con oltre 470 strutture in 11 paesi nel mondo ha inaugurato il nuovo B&B Hotel Roma Fiumicino Parco Leonardo e rinnova il suo impegno nell’offerta di un’ospitalità di qualità rispettando i principi di un turismo sostenibile e dal minimo impatto ambientale. Situato all’interno di Parco Leonardo – il progetto urbanistico ed edilizio immobiliare integrato che comprende le funzioni residenziali commerciali, direzionali, ricettive e di intrattenimento sulla direttrice Roma Fiumicino del Gruppo Leonardo Caltagirone -, il 34esimo B&B Hotel in Italia rispetta a pieno lo spirito ecologico del Gruppo, unito alla praticità e modernità dei suo interni che da sempre rappresentano i principi valoriali su cui si fonda il concept B&B Hotels nell’immagine, nell’accoglienza e nei suoi servizi: strutture con un look personale ma discreto e senza fronzoli che lasciano agli ospiti, contemporanei e sempre più consapevoli, la libertà di decidere in che modo vivere la destinazione nel rispetto dell’ambiente e della comunità in cui si trovano. Il nuovo hotel si distingue per un’attenzione e una cura particolare per le tematiche ambientali operate fin dalla progettazione, rispettando i massimi principi di efficienza ambientale inclusi il risparmio e la riduzione nei consumi di energia e di risorse, il miglioramento delle prestazioni energetiche, la sostenibilità del sito, l’utilizzo di materiali basso emissivi e la promozione di comportamenti sostenibili in termini di rifiuti e mobilità. Oltre ai ridotti costi operativi, queste caratteristiche garantiscono la massima salubrità e sicurezza degli ambienti. Tutte queste caratteristiche hanno permesso di conseguire la prestigiosa certificazione LEED (Il sistema statunitense di classificazione dell’efficienza energetica e dell’impronta ecologica degli edifici), presentandosi come la prima struttura in Italia del Gruppo B&B Hotels con certificazione energetica. Il Gruppo Leonardo Caltagirone ha voluto garantire, nella realizzazione dell’immobile, il massimo standard nel campo dello sviluppo immobiliare. Oltre alla progettazione, anche il cantiere è stato portato avanti secondo i rigidissimi requisiti di certificazione LEED, affrontando tutti gli aspetti ambientali legati al sito dove è stato costruito l’immobile e al rapporto di questo con il contesto adiacente. L’attenzione per l’ambiente è stata utilizzata in tutto il progetto di Parco Leonardo, a partire dal concetto di piazze esclusivamente pedonali, fino alla raggiungibilità via ferrovia e al riciclo dei rifiuti. A soli 5 minuti dall’aeroporto internazionale Leonardo Da Vinci raggiungibile comodamente con una sola fermata di treno con la stazione situata davanti all’ingresso dell’hotel, il nuovo B&B Hotel dispone anche di un servizio navetta privata con auto Mercedes a una tariffa speciale per gli ospiti. A sole 6 fermate di treno dal centro di Roma raggiungibile in 15 minuti e a 35 minuti dalla stazione ferroviaria Roma Tiburtina, il nuovo B&B Hotel Roma Fiumicino Parco Leonardo offre spazi confortevoli ed accoglienti che rispettano gli standard internazionali della catena. In tutte le aree comuni e nelle camere, alti livelli di qualità rispondono da anni ai bisogni del turista leisure e business di tutta Europa grazie ad una formula in grado di unire comfort, qualità e ospitalità a prezzi contenuti e competitivi. Tutte le 114 camere, 54 doppie, 54 matrimoniali e 6 triple, offrono connessione Wi-Fi in fibra totalmente gratuita. SMART TV da 40” con canali satellitari e 12 canali SKY TV inclusi nell’offerta, aria condizionata e riscaldamento autoregolabili, telefono in linea diretta, frigobar e cassaforte. “Siamo davvero soddisfatti della nostra collaborazione con il Gruppo B&B Hotels. Abbiamo trovato persone estremamente professionali e motivate e in poco tempo siamo stati in grado di realizzare un albergo molto innovativo secondo le richieste specifiche del Gruppo. Parco Leonardo continua a crescere, e questo albergo ne arricchisce i servizi consolidando la propria vocazione di centralità urbana moderna e costituisce un ulteriore importante investimento nel territorio di Fiumicino, uno dei principali motori di sviluppo del Lazio”, ha dichiarato Edoardo Francesco Caltagirone. “Parco Leonardo continuerà a svilupparsi nel futuro, sempre ispirandosi ai principi di modernità, innovazione, fruibilità dei servizi ed eco sostenibilità”. “Siamo molto orgogliosi di essere atterrati a Fiumicino con il nuovo B&B Hotel Roma Fiumicino Parco Leonardo. Per noi rappresenta molto più di una semplice nuova apertura. Questa nuova struttura è, infatti, il simbolo concreto della nostra filosofia e strategia di sviluppo con un impegno tangibile verso un turismo sostenibile, consapevoli dell’impatto che ognuno di noi ha sull’ambiente”, ha dichiarato Jean Claude Ghiotti, Presidente di B&B Hotels Italia. “Confidiamo che la nuova struttura possa diventare un punto di riferimento per i viaggiatori che tutto l’anno transitano per Fiumicino, per lavoro o per piacere e per chi, in stop over, sceglie di godere del patrimonio artistico, culturale e storico della città di Roma”.

Webitmag - Web in Travel Magazine

Catene e alberghiNewsSettore Ricettivo e Ospitalitàb&b hotel roma

Air France-KLM e China Eastern Airlines firmano l’estensione della joint venture

Air France-KLM e China Eastern Airlines firmano l’estensione della joint venture

Air France-KLM e China Eastern Airlines annunciano di aver siglato l’accordo di estensione della joint venture. Alla firma erano presenti: Liu Shaoyong, Presidente del Consiglio di Amministrazione di China Eastern Airlines, Tang Bing, Direttore Esecutivo di China Eastern Airlines, Anne-Marie Couderc, Presidente di Air France-KLM e Air France, Benjamin Smith, Amministratore Delegato di Air France-KLM e Air France e Pieter Elbers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di KLM. Nell’ambito dell’ampliamento dell’accordo, le tre società che fanno parte di SkyTeam (Air France, KLM e China Eastern Airlines) estendono la loro joint venture con due ulteriori rotte a partire dal 1° Gennaio 2019: Parigi-Wuhan e Parigi-Kunming. Air France, KLM e China Eastern Airlines offriranno ai propri rispettivi clienti nuove tratte in code-sharing consentendo ulteriori possibilità di voli in coincidenza. Air France-KLM e China Eastern Airlines stanno perseguendo lo sviluppo della loro partnership commerciale strategica volta ad offrire un’offerta in continua espansione ai clienti che viaggiano tra l’Europa e la Cina. “Sono molto lieto della sigla dell’accordo con China Eastern Airlines”, ha affermato Benjamin Smith, Amministratore Delegato di Air France-KLM e CEO di Air France. “Questa importante intesa concretizza gli obiettivi che abbiamo espresso lo scorso luglio. La nostra partnership strategica a lungo termine con China Eastern Airlines consente ai nostri clienti di beneficiare di un’offerta ancora più ricca e armonizzata tra le tre compagnie aeree. La Cina è un mercato chiave per il Gruppo Air France-KLM, la crescita è forte e dobbiamo offrire ai nostri clienti la migliore scelta ed esperienza di viaggio”. Liu Shaoyong, Presidente del Consiglio di China Eastern Airlines, ha aggiunto: “È un vero piacere vivere questo momento storico in collaborazione con Air France e KLM. Il documento che abbiamo firmato oggi non è solo un’estensione del nostro accordo di joint venture, ma è anche un segno del nostro continuo impegno congiunto a fornire il miglior servizio ai nostri clienti, con soluzioni di volo ottimizzate e una maggiore scelta di opzioni. Attraverso questa seconda fase della joint venture, China Eastern Airlines sta rafforzando la cooperazione con Air France e KLM per offrire ai viaggiatori le migliori opportunità”. Air France-KLM e China Eastern Airlines, una relazione forte e duratura Air France e China Eastern Airlines hanno iniziato la propria collaborazione nel 2000 con voli in code sharing sulla rotta Parigi-Shanghai. La partnership è stata consolidata nel 2012 attraverso un accordo di joint venture. KLM ha aderito a questa joint venture nel 2016, estendendo l’accordo alla rotta Amsterdam-Shanghai. Da ottobre 2017, China Eastern Airlines detiene l’8,8% del capitale di Air France-KLM e ha un membro nel Consiglio di Amministrazione di Air France-KLM.  

Webitmag - Web in Travel Magazine

NewsTrasportiTrasporti aereiAir France-KLMChina Eastern Airlines